Soligo, si addormentano in auto da fermi col motore acceso: intervengono ambulanza e Carabinieri

Episodio singolare successo nel pomeriggio di oggi a Soligo, in via Cao de Villa lungo la strada provinciale 32. 

Protagonisti due giovani tra i venti e i trent’anni, che saliti a bordo della propria auto, appena dopo aver acceso il motore, si sarebbero addormentati sui rispettivi sedili, tanto che il conducente sarebbe finito con l’appoggiare la testa sul volante, probabilmente in stato di ebrezza.

Vedendo la scena da fuori, i passanti e gli altri esercenti del luogo si sono allarmati e hanno chiamato il Suem 118, pensando che i due ragazzi potessero aver avuto un malore. Dal vicino ospedale di Soligo è intervenuta l’ambulanza e gli operatori sanitari, in breve tempo, sono riusciti a far tornare in sé i giovani con una flebo.

Sul posto è arrivata anche una pattuglia dei Carabinieri della stazione di Col San Martino, ai quali sono stati affidati i due malcapitati per fare chiarezza sull’episodio, mentre i soccorritori hanno fatto ritorno alla base.

L’accaduto, oltre a qualche apprensione, ha causato anche disagi al traffico, dato che l’ambulanza ha dovuto parcheggiare sulla carreggiata ed è stato necessario istituire un senso unico alternato provvisorio.



(Fonte: redazione Qdpnews.it).

(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport