Farra di Soligo, nessuna traccia di Mauro Tomietto: perlustrata oggi anche la zona di Colfosco

Anche oggi nessuna traccia di Mauro Tomietto (nella foto, nella gallery),  il 55enne di Farra di Soligo scomparso da casa lo scorso martedì’ 27 novembre.

Da mercoledì i soccorritori sono impegnati nelle ricerche lungo il greto del Piave a Nervesa della Battaglia, dove è stata ritrovata la Citroen C5 con la quale si era allontanato.

Vigili del fuoco, Carabinieri, Protezione civile e Croce rossa italiana hanno setacciato le rive del fiume anche durante la giornata di oggi (nelle foto). Oltre agli elicotteri che perlustravano l’area dall’alto, i sommozzatori hanno perlustrato i canali, mentre altre squadre hanno attraversato il Piave raggiungendo la frazione di Colfosco a Susegana. Le ricerche sono poi proseguite verso sud fino a Maserada sul Piave, ma sempre con esito negativo.

Dirigente nel ramo amministrativo e finanziario con esperienze in diverse aziende della zona, Tomietto negli anni ha ricoperto incarichi anche in enti pubblici come Arpav e Ulss 2. Attualmente è responsabile amministrativo nel mobilificio De Rosso di Farra di Soligo.

Dal 1985 al 1995 è stato assessore alla cultura e al bilancio del Comune di Nervesa della Battaglia, mentre nel 2004 è stato nominato cavaliere della Repubblica. 

Chi dovesse vederlo è pregato di contattare immediatamente le forze dell'ordine.



(Fonte: redazione Qdpnews.it).

(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern