Caso scuole a Col San Martino, il ministro Bussetti incontra il sindaco: situazione incredibile nel 2018

E' trascorso oramai un anno da quando gli studenti della scuola primaria di Col San Martino frequentano le lezioni scolastiche nei prefabbricati (nella foto)  installati vicino all'attuale scuola media "Giacomo Zanella" di via Brigata Mazzini. Scelta che il sindaco di Farra di Soligo, Giuseppe Nardi (a sinistra nella foto sotto),  ha dovuto affrontare per garantire l'incolumità di alunni e personale, non potendo intervenire in maniera diversa per risolvere il problema della sicurezza del vecchio plesso di via Treviset.

"Purtroppo per la vicenda che tutti conosciamo relativa ai contenziosi Pip - dichiara il primo cittadino - avevo e ho tuttora le mani legate per poter operare come invece possono fare gli altri miei colleghi amministratori. La sicurezza degli alunni è per me una priorità essenziale, che va al di là di qualsiasi questione giudiziaria, tra l'altro non imputabile a me; ho bussato e continuo a farlo, anche se in sordina e senza fare tanta propaganda, a tutte le porte possibili e immaginabili, ma purtroppo non ho mai ottenuto da nessuno un vero aiuto concreto".

Farra di Soligo nardi e ministro bussetti

"Tante belle parole, a volte a dire la verità neanche quelle, ma alla fine la responsabilità della sicurezza delle scuole viene fatta ricadere su un sindaco che nulla può fare. Ho avuto - continua - l'opportunità di incontrare con il mio assessore alla pubblica istruzione Silvia Mazzocco, il ministro della pubblica istruzione Marco Bussetti (a destra nella foto sopra),  persona molto cordiale e disponibile con la quale ho tenuto un lungo colloquio illustrando il problema della scuola primaria di Col San Martino".

"Il ministro - entra nel merito il sindaco - ha dimostrato molta attenzione e particolare sensibilità al caso, incredulo che nel 2018 in provincia di Treviso si faccia uso di container per dare una scuola a dei ragazzi.
Gli ho anche riferito che al suo ritorno a Roma si troverà sulla scrivania una mia pec con la quale segnalo la questione, auspicando veramente nel suo interessamento per risolvere una volta per tutte questa incresciosa situazione in cui ci troviamo".

"Il ministro Marco Bussetti mi ha rassicurato che si farà carico personalmente del problema - chiude il primo cittadino - per far sì che anche a Col San Martino gli studenti possano frequentare le lezioni scolastiche in una nuova struttura".

(Fonte e foto: Comune di Farra di Soligo).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport