'Il voto di oggi in bicamerale non boccia, con il suo risultato di pareggio, il modello di riforma federalista. Infatti la proposta di decreto è già stata approvata dalla Commissione Affari della Costituzione e dalla Commissione Bilancio della Camera, per cui il governo può tranquillamente presentarsi in Parlamento, alla Camera e al Senato, per ottenere il via libera al decreto. E' evidente che la volontà del plenum delle camere sarà assorbente rispetto al parere espresso della Commissione Bicamerale'. Cosi Fabio Gava (nella foto), parlamentare Veneto del Pdl sullo stop in Bicamerale del federalismo.

'Del resto appare evidente che la composizione della bicamerale non risponde più alla posizione delle forze politiche attualmente presenti alla Camera e al Senato per cui - conclude Fabio Gava - si pone anche perentoriamente la necessità di ricalibrare tale composizione della Bicamerale'.

(Fonte: Segreteria parlamentare on. Fabio Gava).

0
0
0
s2smodern

BP CampagnaRelazione web