Inaugurata oggi la nuova sede del Centro culturale di Cordignano, spazio aperto a corsi e attività

Si è inaugurata oggi per mezzo dal sindaco del Comune di Cordignano, Alessandro Biz, la nuova sede del Centro culturale e didattico di via Piave, sopra gli uffici delle Poste, del centro giovani, e del comando di Polizia Locale.

Al secondo piano sono state ristrutturate e arredate, ora, tre aule di diverse dimensioni, che saranno adibite al Centro didattico-culturale, attrezzate con lavagne e banchi scolastici.

Serviranno per diversi corsi e attività, come quello che sarà avviato nelle prossime settimane, di italiano per le donne straniere del paese, di qualsiasi nazionalità, volto a favorire l’integrazione e insegnare a coloro che spesso non conoscono la lingua a districarsi nelle normali incombenze.

Sarà possibile ricevere maggiori informazioni all'ufficio dei servizi sociali del Comune di Cordignano.

“Il Centro ospiterà anche questo - spiega il sindaco Biz - oltre ad altre varie tipologie di corsi, ed è uno spazio aggiuntivo che servirà pure in caso di necessità al centro giovani, che è piuttosto contenuto nonostante stia funzionando bene. Si allargherà lo spazio di apertura a due volte alla settimana, martedì e venerdì, dalle 15 alle 18, almeno fino a maggio”.

La nuova sede servirà anche ad ospitare nelle prossime settimane la scuola di musica di Cordignano, che lascerà quella di Ponte della Muda per un breve periodo a disposizione dei festeggiamenti frazionali di San Valentino.

“Il Centro culturale didattico e sarà per la scuola di musica uno spazio ideale - conferma Biz - e ringrazio con l’occasione Ascopiave per aver contribuito in parte alla sistemazione. Ma non solo: nel Centro abbiamo deciso di ospitare anche il doposcuola curato dall’associazione Oasi Federico. Un ulteriore servizio”.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it).
(Foto; Qdpnews.it © riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport