Conegliano, a settembre riprendono le trattative per l'acquisto del Méliès. Chies: "Fiduciosi in una soluzione entro l'autunno"

Dall'improvvisa chiusura per manutenzione lo scorso gennaio, a cui è seguito l'annuncio del fallimento della società incaricata della gestione, il destino del multisala Georges Méliès è diventato uno degli argomenti più caldi per i coneglianesi, orfani dei cinema cittadini dopo che nel 2017 si era conclusa la breve avventura del cinema Don Bosco.

Ma come sta evolvendo la delicata situazione? L’aggiornamento arriva dal sindaco Fabio Chies: "Per quanto riguarda i rapporti tra il Comune e il proprietario dell'immobile, la Hypo Tirol Bank, rimane una sanatoria che verrà evasa a fine agosto, poi da settembre si potrà ripartire con le trattative per l'acquisto".

Il primo cittadino spiega anche le tempistiche: "La banca ci ha assicurato di essere pronta e di avere già alcune offerte sul tavolo. Ovviamente è nell'interesse di tutti arrivare ad una soluzione entro pochi mesi, in modo da agganciare la stagione autunnale e quella invernale che sono il periodo più importante per il settore cinematografico".

In merito alla notizia secondo la quale la società romana "Notorious Cinemas" avrebbe presentato un'offerta per l'acquisto del multisala, Chies ci tiene a precisare: "Si tratta di una questione tra privati. Il ruolo dell'amministrazione comunale è stato quello di sensibilizzare la Hypo Tirol Bank sull'importanza sociale e culturale che un cinema riveste in una città come Conegliano e, quindi, sulla necessità di arrivare ad una soluzione al più presto. Su questo mi pare che si siano dimostrati attenti, quindi siamo fiduciosi".

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

// Storie di Sport