Viabilità su ruote a Conegliano, aperto il cantiere per la nuova pista ciclabile di viale Venezia

In autunno la città avrà una nuova pista ciclabile lungo una delle sue arterie più trafficate. Accadrà in viale Venezia, la parte più meridionale della strada Pontebbana nel territorio comunale, dove da pochi giorni è stato aperto il cantiere per il percorso ciclopedonale (nelle foto) inserito tra le opere di urbanizzazione del piano urbanistico attuativo "De Bona", stipulato tra l'omonima concessionaria e l'amministrazione comunale di Conegliano.

Conegliano viale venezia 2
La costruzione della nuova sede della ditta porta con sé alcuni benefici pubblici, tra i quali appunto il percorso ciclopedonale i cui lavori sono iniziati nei giorni scorsi. La loro conclusione è prevista alla fine di ottobre o all'inizio di novembre. Per tutto il periodo di apertura del cantiere, e solo mentre questo è attivo, un'ordinanza della Polizia locale del coneglianese obbliga tutti i veicoli a percorrere viale Venezia a non più di 30 chilometri all'ora anziché i canonici 50. Questo per scongiurare interferenze pericolose tra i mezzi del cantiere e quelli in transito, tra i quali molti sono pesanti. Nulla a che vedere, comunque, con le code dell'estate 2018, quando viale Venezia venne riasfaltata e in viale Italia fu istituito per settimane il senso unico alternato all'altezza del sottopasso ferroviario per lavori di adeguamento antisismico su quest'ultimo.

La nuova ciclopedonale di viale Venezia, con un tratto anche in via XXVIII Aprile, sarà un ulteriore passo avanti nel collegamento tra le piste ciclabili esistenti, che come più volte denunciato dalle associazioni di amici delle due ruote e da singoli ciclisti in diversi casi si interrompono sul più bello lasciando a un certo punto chi pedala in balìa del traffico. La congiunzione e il completamento delle ciclabili è anche uno dei punti principali del Piano urbano del traffico in fase di studio da parte del Comune e dei tecnici da esso incaricati.

(Fonte: redazione Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport