Conegliano, aperitivo con le Pantere questa sera in piazza Cima, la sconfitta in Coppa non scalfisce l'entusiasmo

"Festeggiamo lo stesso: è stata una stagione straordinaria". Queste le parole di Piero Garbellotto, all'indomani della finale di Champions League, una partitissima molto attesa, disputatasi ieri, sabato 18 maggio, a Berlino contro l'Igor Volley Novara.

E proprio contro il Novara più di 10 giorni fa - lo scorso lunedì 6 maggio, al Palaverde di Villorba - le pantere erano riuscite a portarsi a casa lo scudetto, grazie anche a un errore finale commesso dalla schiacciatrice Paola Egonu.

Un errore rimasto impresso nella mente della pallavolista, la quale ha travolto con la sua energia le giocatrici dell'Imoco Volley: una rivincita per l'atleta della squadra novarese, messa a segno durante la tanto attesa finale di Champions League.

Un risultato che, tuttavia, non ha scalfito lo spirito di tutta la società dell'Imoco Volley che alle 19.30 di oggi, domenica 19 maggio, attenderà i tifosi in piazza Cima a Conegliano, per ringraziarli del supporto dimostrato - una delegazione di loro si è recato in terra tedesca, a sostegno della loro squadra del cuore - e celebrare una stagione memorabile, conclusasi con solo 4 sconfitte.

Una volontà già espressa nei giorni scorsi dal presidente Garbellotto, il quale aveva chiarito come l'attesa della finale di Champions League fosse vissuta "con serenità", nonostante una probabile vittoria avrebbe rappresentato una "ciliegina sulla torta" in questa stagione.

"Un modo anche per festeggiare lo scudetto appena vinto", aveva aggiunto Garbellotto, chiarendo come un'ipotetica sconfitta non avrebbe certamente rovinato i piani. Nonostante la performance berlinese si sia rivelata diversa da quelle che erano le aspettative, stasera le campionesse d'Italia e vice campionesse d'Europa potranno festeggiare quella che è stata una memorabile stagione 2018/2019.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Imocovolley.it)
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport