Conegliano, il calcio locale piange il mister Carlo Fioretti: ad Orsago la sua ultima panchina

Il mondo del calcio locale piange mister Carlo Fioretti (nella foto),  decano delle panchine della Sinistra Piave. Originario di Conegliano, si è spento all'età di 65 anni, al termine della sua partita più difficile. Colto dalla malattia qualche anno fa, Fioretti non aveva mai perso la speranza: con tenacia era riuscito a rialzarsi, a tornare in panchina, prima della ricaduta che non gli ha lasciato scampo.

La sua parabola calcistica comincia negli anni Settanta, quando da calciatore si fece notare per le sue qualità da difensore. Appesi gli scarpini al chiodo, la sua passione genuina lo portò ad intraprendere la carriera di allenatore. Al timone di San Vendemiano e Cordignano riuscì a centrare il salto in Prima Categoria, mentre a Barbisano, conquistò il campionato di Terza e la conseguente promozione in Seconda.

Ad Orsago, da tre anni, il suo ultimo incarico ed il suo ultimo successo: la vittoria della Coppa Treviso ed il pass per la Seconda Categoria. Una panchina che Fioretti ha dovuto lasciare lo scorso gennaio, a causa dell'aggravarsi delle sue condizione di salute. "Ad Orsago ha saputo dare molto di più di quello che ha ricevuto in termine di giocatori", ricorda Elvio Rossi, già direttore sportivo e presidente del club. "Una brava persona, ha lasciato il segno - lo ricorda - in particolare per quanto riguarda l'insegnamento dell'educazione dentro e fuori dal campo. In paese la gente è incredula, in molti questa mattina mi hanno chiesto se fosse vero".

Un uomo di calcio, all'apparenza schivo, ma sempre pronto a regalare un sorriso ed una pacca sulla spalla ad ambiente e giocatori, che oggi lo ricordano con affetto sui social. "La società Usd Barbisano Eclisse esprime cordoglio e vicinanza alla famiglia di Carlo Fioretti, allenatore che ci ha portato dalla Terza alla Seconda categoria",  scrive su Facebook il Barbisano. Parole di cordoglio anche nel post del San Vendemiano: "Ciao Carlo... ciao Capitano. Sono immensi il dolore e la tristezza che hai lasciato i mezzo a noi. Ci rimarrà il tuo esempio e il ricordo di una persona fantastica". Il funerale di Carlo Fioretti si terrà giovedì 16 maggio alle 15 nel Duomo di Conegliano.

(Fonte: Mattia Vettoretti © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport