Caldaia esplosa in Corte delle Rose a Conegliano, iniziati i lavori di riparazione della copertura

Sono in corso le riparazioni (nella foto)  alla copertura di Corte delle Rose a Conegliano, danneggiata lo scorso 25 febbraio in seguito allo scoppio di una caldaia, situata in una mansarda di una palazzina in Corte, adiacente a via Verdi.

Si diceva come entro un mese dalla data dell'incidente sarebbe stata avviata la sostituzione della copertura in un'area fin da subito transennata, per evitare il transito di persone al di sotto delle vetrate, danneggiate dai frammenti di infissi e d'altro materiale volato in aria.

Un episodio che aveva creato sconcerto in città, dato che lo scoppio, oltre a sventrare l'abitazione, era stata la causa della rottura dei serramenti della mansarda e di altro mobilio, riversatosi a terra e finito addirittura nella terrazza della palazzina di fronte.

Fortunatamente la famiglia di Ruggero Ricci Mingani, amministratore delegato della Unicol di Fontanelle, era uscita illesa da questo scoppio, mentre i Vigili del fuoco si erano spesi insieme alle forze dell'ordine per porre in sicurezza l'area adiacente alla mansarda.

Anche Corte delle Rose, quindi, potrà tornare prestissimo al proprio aspetto iniziale, rinunciando a quelle transenne divenute ormai simbolo di un incidente, fortunatamente, mai tramutatosi in tragedia.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport