Anziano travolto da un camion a Campidui, ricoverato in rianimazione all'ospedale di Conegliano

Si trovava in via Cosmo a Conegliano (nella foto), zona Campidui, la vittima di un investimento avvenuto nella mattinata di oggi, mercoledì 13 marzo: C.F. di 80 anni, residente a Conegliano, è stato investito da un autoarticolato poco dopo le 9. Subito sul posto si sono recate un'ambulanza e un'automedica del Suem 118 le quali, una volta constatata la gravità delle condizioni dell'anziano, l'hanno trasportato al pronto soccorso dell'ospedale di Conegliano, dove si trova ora ricoverato nel reparto di rianimazione con un politrauma e in prognosi riservata.

Sono in corso gli accertamenti per la ricostruzione dei fatti da parte della Polizia locale di Conegliano, intervenuta stamattina sul posto  per i rilievi: l'80enne è  stato investito da un autoarticolato guidato da S.F., classe 1963 residente in un Comune del coneglianese, il quale, secondo una prima ricostruzione dei fatti, non si sarebbe accorto della presenza dell'anziano nelle vicinanze del suo mezzo.

Il camionista si sarebbe trovato in zona per fare una consegna a un'azienda del posto e stava spostando  il mezzo per portare altro materiale a un'impresa situata a circa 80 metri di distanza: avrebbe percorso i primi 20 metri a passo d'uomo, quando si sarebbe accorto dagli specchietti retrovisori della presenza dell'uomo ferito a terra. Nella zona dove è avvenuto il grave incidente non ci sono marciapiedi o strisce pedonali, trattandosi di un'area industriale occupata solamente da stabilimenti aziendali, quindi l'ipotesi al momento è quella secondo cui l'80enne si trovasse molto vicino al camion, in uno dei cosiddetti angoli ciechi del mezzo fuori dalla visuale del camionista, quando il mezzo si è spostato. Ora il veicolo è stato sequestrato dalla Polizia locale per ulteriori accertamenti, mentre all'autista è stata ritirata la patente trattandosi di un incidente grave.

Nel caso la prognosi dell'80enne non superi i 40 giorni, al camionista spetteranno delle sanzioni amministrative; in caso contrario o di decesso l'autista dovrà rispondere rispettivamente dei reati penali di lesioni o di omicidio stradale.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport