Ecco il "Progetto Alice”, con la Fondazione di Comunità e 780 studenti: il latte per la lotta contro la violenza di genere

Fondazione di Comunità della Sinistra Piave e Latteria Soligo rinnovano il proprio impegno nella lotta alla violenza di genere con il “Progetto Alice” che diventa un vero e proprio “marchio di responsabilità territoriale” coinvolgendo consumatori, volontari, attività della grande e della piccola distribuzione e della ristorazione in una campagna di sensibilizzazione della Comunità e di raccolta di risorse per contribuire a sostenere l’operatività del Centro Anti Violenza (CAV) a Vittorio Veneto e lo Sportello Donna a San Fior.

 Un forte contributo in fase di promozione e divulgazione viene dai Comuni con il loro promoter e dall’ Azienda Sanitaria Ulss2 Marca Trevigiana. Il progetto è stato presentato ieri in Prefettura, presente il Prefetto Maria Rosaria Laganà : si chiama "Alice inCONtra Pollicino", sarà attivo in otto comuni coinvolgendo anche 780 studenti delle scuole primarie e secondarie di Codognè, Cordignano, Gaiarine, Godega S.Urbano, Orsago, San Fior, San Vendemiano.  Il progetto di sensibilizzazione contro la violenza di genere ha l'obiettivo di costruire una rete tra bambini, ragazzi, insegnanti e genitori.  Saranno 330 ore di percorsi educativi e di laboratorio di ascolto, dialogo e confronto, valorizzando la parità dei sssi, dei ruoli stereotipati,  e reciproco rispetto. E' realizzato grazie al contributo della campagna 2017-2018 del progetto Alice.

“Il problema sociale della violenza di genere è innanzitutto un problema culturale. Solo attraverso l’attivazione di sinergie virtuose nel territorio tra cittadini, aziende e istituzioni possiamo attuare un processo di crescita culturale della Comunità. – dichiara Fiorenzo Fantinel, Presidente di Fondazione di Comunità della Sinistra Piave – Il Progetto Alice da anni ci vede impegnati, insieme a Latteria Soligo, nel promuovere uno sforzo collettivo per il riconoscimento del diritto all’integrità personale e al diritto alla vita in senso più ampio.”



E ora  in tutti i punti vendita del territorio saranno presenti le speciali confezioni di prodotti Latteria Soligo con il marchio “Progetto Alice” che, grazie ai suoi prodotti, arriverà nelle case e veicolerà i contatti del CAV di Vittorio Veneto e dello Sportello Donna di San Fior.  Entrando nel mondo di Alice e acquistando i prodotti Latteria Soligo, il consumatore contribuirà anche a sostenere attivamente le due strutture. Latteria Soligo, infatti, per ogni litro di latte e altri prodotti, donerà a Fondazione di Comunità della Sinistra Piave 1 cent.

La campagna 2017/2018 del Progetto Alice ha raccolto 20.050 € riconosciuti da Latteria Soligo a Fondazione di Comunità della Sinistra Piave. L' impegno e la collaborazione di Latteria Soligo nelle progettualità di Fondazione di Comunità della Sinistra Piave è un esempio di responsabilità sociale d'impresa. – dichiara Lorenzo Brugnera, Presidente di Latteria Soligo - Una sostenibilità sociale dell’impresa che è propria della visione di Latteria Soligo: far crescere l’impresa valorizzando e proteggendo il tuo Territorio”.

Visualizza le altre foto


(Fonte: Fondazione di Comunità).
(Foto e video: Qdpnews.it- Riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport