Conegliano, dalla Scala al Vinitaly il menù del galà inaugurale parla trevigiano con la regia dello chef Daniel Canzian

Nuova soddisfazione per l'Alta Marca trevigiana e  per Daniel Canzian, chef coneglianese ormai al centro del settore della ristorazione nazionale e internazionale: sarà proprio lui, infatti, a curare il menu di apertura dell'edizione 2019 di Vinitaly, celebre kermesse nell'ambito vitivinicolo nata nel 1967 e in programma dal 7 al 10 aprile negli spazi di Verona fiere. 

Il pranzo di domenica 7 aprile porterà la firma dello chef coneglianese, protagonista di un 2018 per lui fortunato e di un 2019 davvero promettente. Risale allo scorso 7 dicembre, infatti, la realizzazione di un suo menu per la cena della prima dell'Attila di Giuseppe Verdi alla Scala di Milano, un appuntamento con ben 500 invitati. 

E sempre Canzian rappresenta l'Italia nell'ambito dell'associazione internazionale Jeunes restaurateurs d'Europe (Jre), comprendente giovani ristoratori di tutto il mondo dove, all'inizio dell'anno, ha ricevuto l'incarico di gestirne l'area finanziaria e i fondi del bilancio europeo per i prossimi 4 anni. Una passione, quella di Canzian per il proprio lavoro, destinata a riscuotere sempre nuovi successi e che sarà sicuramente da esempio per i tanti giovani desiderosi di affermarsi in questo settore.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnwews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport