Ancora transenne in Corte delle Rose a Conegliano, entro fine mese la sostituzione dei vetri della copertura

Entro un mese verranno sostituite le vetrate di copertura di Corte delle Rose, al momento danneggiate: era il 25 febbraio quando alle 6 scoppiava una caldaia situata in una mansarda di un palazzina in Corte, adiacente a via Verdi. (Qui l'articolo)

Uno scoppio che ha provocatola rottura e il volo di vetri, infissi e altro materiale proveniente dall'abitazione, in parte riversatosi a terra e sulla terrazza di un appartamento del palazzo di fronte, in parte anche sulla copertura in vetro di Corte delle Rose, ancora danneggiata (nella foto). Subito erano intervenute le Forze dell'Ordine e i Vigili del fuoco impegnati a mettere in sicurezza l'area e a monitorare i flussi di persone. 

Fortunatamente erano rimasti illesi gli abitanti della mansarda - l'ingegnere e amministratore delegato della Unicol di Fontanelle Ruggero Ricci Mingani, la moglie e i due figlioletti di 7 e 12 anni, che dormivano nella camera attigua alla stanzetta della caldaia - anche se la paura vissuta da loro stessi e dai vicinanti che avevano sentito il fragore provocato dallo scoppio, era stata davvero tanta. 

Subito dopo il fatto l'area di Corte delle Rose che conduce alla palazzina interessata dall'incidente era stata messa in sicurezza e transennata, al fine di evitare il transito di persone al di sotto della copertura danneggiata. Transenne che rimarranno per qualche settimana, almeno fino alla sostituzione delle vetrate danneggiate con altre di nuove.

(Fonte: Arianna Ceschin © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport