Colle Umberto, cade dalla scala del cimitero: 70enne ricoverato in ospedale a Conegliano

Stamattina verso le ore 10.30 nel cimitero di Colle Umberto si è verificato un incidente che avrebbe potuto essere piuttosto grave. L. M., classe 1948, era in cimitero per portare dei fiori e dei lumini al loculo del padre, collocato ad una certa altezza, e si trovava su una delle scale di sicurezza (nella foto) che il Comune mette a disposizione dei cittadini che devono raggiungere i proprio cari posti in alto.

Ad un tratto il 70enne è caduto ed è stato ritrovato poco dopo a terra, con la faccia rivolta verso l’alto, da un passante che l’ha visto e ha sentito i suoi lamenti.

Non è ancora chiaro se l’anziano si sia sentito male oppure se sia scivolato. Sul posto è intervenuta sia l’ambulanza che l’elicottero del Suem, che però ha fatto ritorno a Treviso vuoto, dato che la caduta si è rivelata meno grave di quanto si pensasse all'inizio. L'anziano è stato così trasportato con l’ambulanza all’ospedale di Conegliano, dove è stato medicato.

Il sindaco Edoardo Scarpis conosce bene L. M. e appena saputo dell’incidente si è recato in cimitero: “Lo conosco da tanti anni, ci vediamo almeno due-tre volte la settimana. Nonostante i suoi 70 anni è una persona atletica e dinamica, che passeggia spesso per il paese o si muove in bicicletta. Gli invio i miei più sentiti auguri di pronta guarigione”.

(Fonte: Francesca Rusalen © Qdpnews.it).
(Foto: Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport