Pioggia e vento a Colle Umberto: traffico bloccato su via Roma e via Calvario. Disagi nel Vittoriese, fiume Meschio sotto controllo

Un violento acquazzone ha svegliato questa mattina gli abitanti di Colle Umberto e della parte sud del Vittoriese. Lampi e tuoni si sono annunciati all’alba e verso le sette del mattino un fortissimo vento e pioggia estremamente intensa hanno creato disagi e qualche problema.

A Colle Umberto il forte vento, secondo quanto ha riferito il primo cittadino Edoardo Scarpis, ha provocato diverse cadute di grossi alberi. Non risultano danni a persone ma due grosse piante si sono abbattute sulle strade pubbliche, creando imbottigliamenti e rallentamenti del traffico già dalla primissima mattina. Un vecchio e grosso albero si è abbattuto su via Roma, sulla provinciale che dal Menarè sale al centro del paese.

“Questa mattina sono stato sollecitato dalle sette– ha spiegato il primo cittadino Scarpis – La situazione è ritornata alla normalità solo a mattina inoltrata”. La pianta si è sradicata, ostruendo completamente la Provinciale e mettendo in difficoltà chi si stava recando al lavoro. Un altro albero è caduto in via Calvario, tra la rotatoria di borgo Mescolino e la strada di San Martino.

Questa strada, a senso unico e stretta, è stata notevolmemente ostruita dall’albero e il traffico è stato quasi completamente bloccato. Sono intervenuti immediatamente i Vigili del fuoco e il personale del Comune, che hanno lavorato per oltre due ore. In generale il vento ha poi fatto cadere diversi rami sulla rete viaria.

A Vittorio Veneto si sono avuti isolati black out e qualche rallentamento dei passaggi a livello ma in generale la situazione non ha destato preoccupazioni. A Cordignano, come ha spiegato il sindaco Alessandro Biz, la situazione del fiume Meschio è sotto controllo. L’acquazzone ha fatto alzare sensibilmente il livello del fiume ma non in maniera preoccupante.


(Fonte: Alberto Della Giustina © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport