Adesione allo Sprar per l'accoglienza dei profughi. Il sindaco di Cappella: così possiamo dire la nostra (video)

Cappella Maggiore Mariarosa BarazzaI Comuni di Vittorio Veneto, Fregona e Cappella Maggiore hanno aderito all'iniziativa Sprar di "spalmare i profughi non tanto in un'unica location, ma identificarne diverse e in ognuna dare vitto e alloggio a gruppi minimi di persone". Sentiamo dalla voce del primo cittadino di Cappella Maggiore, Mariarosa Barazza, le motivazioni (nel video).

"Lo Sprar è un modo per gestire il problema dei richiedenti asilo: è un meccanismo attraverso il quale i Comuni partecipano attivamente alla gestione di queste persone che devono trovare ospitalità sul territorio - spiega il sindaco ai nostri microfoni - A differenza del sistema messo in atto dalla prefettura qui possiamo dire la nostra e quindi possiamo interagire con i soggetti, con le cooperative che poi operano a stretto contatto con queste persone".


(Fonte: Lucio Dal Molin © Qdpnews.it).
(Video intervista a cura di Lucio Dal Molin © Qdpnews.it).

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport