Cappella Maggiore, scuole primarie di Anzano e del capoluogo adeguate alle normative antincendio

Sono quasi ultimati i lavori di adeguamento alla normativa antincendio nelle scuole primarie del capoluogo e di Anzano (nella foto), nonchè alla centrale termica del Municipio. I lavori per un investimento complessivo di 77.000 euro sono stati finanziati quasi interamente con fondi statali.

Negli edifici scolastici sono state sostituite porte e ringhiere non a norma, installate nuove attrezzature antincendio costituite da una cassetta, e da una lancia a rotazione avvolgibile collegata ad una rete di alimentazione idrica in pressione, sostituiti idranti, realizzate nuove aperture di ventilazione in alcuni locali, isolati con materiale apposito i locali archivio, ripristinati cornicioni e installata idonea segnaletica di sicurezza.  

Mentre nella sede municipale è stato rifatto l'impianto elettrico della centrale termica e ripristinato l'isolante termico di tutte le condutture.  Al termine dei lavori verranno rilasciati i certificati antincendio che attestano l'adeguamento degli edifici alle prescrizioni impartite dai vigili del fuoco.

 “Le nostre scuole – commenta il vice sindaco Mariarosa Barazza - saranno ancora più sicure per i nostri ragazzi come pure gli impianti sportivi che al termine dei lavori saranno oltre che maggiormente sicuri anche più funzionali”. Infatti dallo scorso 22 luglio è iniziato il secondo lotto dei lavori di ristrutturazione che riguarderanno i vecchi spogliatoi.

Anche qui si stanno facendo interventi per la riqualificazione dell'attuale struttura, per l’efficientamento energetico tramite isolamento termico dell'edificio. Inoltre l’impermeabilizzazione tramite guaine e guarnizioni sulla copertura e sui vari serramenti esterni.

(Fonte: Fulvio Fioretti © Qdpnews.it)
(Foto: archivio Qdpnews).
#Qdpnews.it

 

Print Friendly, PDF & Email

// Storie di Sport