Cappella Maggiore, consegnato il premio Capellam de Ygo, e i giovani propongono: "Intitoliamo il Centro sociale"

E' stata  una serata culturale molto calorosa e intensa che ha visto un'ottima accoglienza di pubblico nonostante la settimana pasquale quella del terzo premio Capellam de Ygo, assegnato da Nuova Voce a Mario Consorte (nella foto con il premio).

"Nel corso della serata - hanno spegato il giovani organizzatori - la nostra associazione ha voluto anche dare seguito ad una delle proposte già presentate nel manifesto programmatico di due anni fa, quando abbiamo iniziato la nostra attività, ovvero quella di intitolare la sala A del centro sociale di Cappella Maggiore ad una figura di rilievo in campo politico (ad esempio il sindaco sotto cui avvenne la conversione del nome di Cappella in Cappella Maggiore, Angelo Amistani, oppure il sindaco Antonio Garbellotto, leggendario sindaco ideatore di un celebre detto cittadino), mentre lo stadio comunale ad una figura di rilievo in campo sportivo (ad esempio Rino Costacurta, sportivo e calciatore, fondatore e dirigente del Calcio Cappella Maggiore e ideatore da consigliere comunale dell'attuale sede dello stadio comunale)".

Sono alcune delle proposte sulle quali poter discutere e confrontarsi e da sottoporre ad un'autorità amministrativa diversa dall'associazione, cioè la giunta o il consiglio comunale. "Dobbiamo ringrazione inoltre - hanno scritto i ragazzi di Nuova Voce - per l'interessante esposizione enotecnica l'enologo Emanuele Serafin, esperto di vitigni antichi e resistenti, che studia, utili per una dimensione sempre più biologica della coltivazione vitivinicola, e l'artista Loris Giotto per aver prodotto oltre il premio raffigurante l'antica fontana ottagonale di piazza Vittorio Veneto a Cappella, anche un premio straordinario realizzato in pergamena e raffigurante elementi riconducibili proprio al mondo enologico ed enotecnico, nei quali la carriera lavorativa del nostro illustre ex concittadino Mario Consorte si è svolta".

Alla serata ha voluto partecipare - ringraziati dagli organizzatori - anche  il sindaco Vincenzo Traetta, sempre presente alle iniziative di Nuova Voce, e la rappresentanza della minoranza comunale rappresentata da Gilberto Cannella.

(Fonte e foto: Nuova Voce Cappella Maggiore)
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport