Inaugurata a Cappella Maggiore la prima postazione di "bike sharing": 4 bici a disposizione in piazza Earlston ad Anzano

Incentivo alla scoperta del territorio e alla tutela ambientale, quello approvato nell’ultimo consiglio comunale di Cappella Maggiore  con il nuovo regolamento e l’inaugurazione della postazione di “Bike sharing" ad Anzano. Nel consiglio è stata discussa anche la variazione per l’assestamento del bilancio di previsione finanziario 2019-2021 con la quale sono state approvate maggiori spese per 160 mila euro per l’adeguamento dei servizi igienico-sanitari della scuola secondaria di 1° grado, che ha previsto un investimento totale dell’opera di 322 mila euro. Le spese – come comunica il sindaco Vincenzo Traetta - verranno coperte tramite utilizzo dell’avanzo di amministrazione (disponibile da fine aprile) e un contributo statale.

Ma rilevante è stata anche l’approvazione del Regolamento per l’utilizzo del servizio di bike sharing. E il servizio è stato inaugurato il 13 aprile in Piazza Earlston ad Anzano. Si tratta di una postazione con ben quattro bici elettriche a pedalata assistita, di cui 2 city bike e 2 mountain bike, di proprietà comunale a disposizione dei cittadini previo acquisto di un’apposita scheda ricaricabile al costo di 5 euro presso il municipio di Cappella Maggiore. Il costo del servizio: prima ora gratis, 1 euro per ogni ora successiva. La postazione è stata in buona parte finanziata grazie ad un contributo regionale.

“Oltre al progetto di bike sharing – spiega Vincenzo Traetta - nella stessa postazione abbiamo previsto anche la ricarica per bici elettriche private e una colonnina di ricarica per auto elettriche. Si tratta in questo caso di un ulteriore progetto, ben più ampio, che vede coinvolti i Comuni dell’Unione Montana e che entrerà in funzione prossimamente, una volta pronto l’intero circuito. Tale iniziativa dimostra la sensibilità dell’Amministrazione nel dare risposte concrete, nel lungo periodo, a problematiche assolutamente prioritarie come quella della tutela ambientale e quella di dare sviluppo al turismo nel territorio della Pedemontana”.

(Fonte: Redazione Qdpnews.it).
(Foto: Comune di Cappella Maggiore).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2sdefault

// Storie di Sport