Cappella Maggiore, il Comune taglia le tasse per 400 famiglie meno abbienti

Tasse più basse da quest’anno, per i residenti di Cappella Maggiore. Sono circa 400 le famiglie che quest’anno beneficeranno del taglio all’Irpef. La decisione è stata presa dall’amministrazione del sindaco Mariarosa Barazza (nella foto) che, in seguito all’estinzione di alcuni mutui piuttosto onerosi, ha deciso di usare il margine di manovra risultante per innalzare la soglia di esenzione.

La soglia passerà così per i residenti di Cappella Maggiore da 8mila a 12mila euro. Ne beneficeranno, secondo i conti del Comune, circa 400 nuclei famigliari.

“Si tratta di un provvedimento che riguarda le famiglie meno abbienti, abbiamo estinto dei mutui che hanno liberato spazio sulla parte corrente del bilancio. Erano mutui molto vecchi e che avevano anche interessi piuttosto elevati, ciò ci ha consentito di liberare circa 40mila euro l‘anno sulla parte corrente del bilancio – ha spiegato il sindaco Barazza - Grazie a questi fondi in parte copriremo dei lavori agli impianti sportivi ed in parte aumenteremo l’esenzione dall’addizionale Irpef e quindi diminuiremo le tasse".

Il provvedimento sarà attivo a breve, la decisione dell’amministrazione sarà in vigore già per la dichiarazione dei redditi di quest’anno.


(Fonte: Alberto Della Giustina © Qdpnews.it).
(Foto: archivio Qdpnews.it ® riproduzione riservata).
#Qdpnews.it

0
0
0
s2smodern

// Storie di Sport