Tendenze, i trattamenti di bellezza permanenti

• Nell'ambito dei trattamenti beauty, si sta diffondendo la tendenza dei trattamenti a lunga durata e semipermanenti, che evitano il trucco quotidiano (risparmio di tempo) e spesso sono più economici di un trattamento "normale" (esempio: permanente dei capelli o stiratura alla cheratina; epilazione laser o con ceretta; ecc).

Capelli - Treatwell, portale UE di beauty, ha calcolato che per il trattamento settimanale dal parrucchiere un utente spende in media € 1.300 annui. La stiratura "brasiliana" alla cheratina (capelli lisci) dura all’incirca 2 mesi e in un anno consente di risparmiare circa la metà rispetto a un lavaggio, piega e asciugatura tradizionali.

Occhi - Per le sopracciglia è in voga il microblading, tecnica che ne corregge la forma con l’uso di pigmenti e microtatuaggi. A seconda del tipo di pelle, l’effetto di 2 sedute (€ 270) può durare fino a un anno.

Mani e piedi - Lo smalto semipermanente per le mani ha una durata di circa 2 settimane, il doppio di quello tradizionale. Secondo la ricerca, in Italia la seduta settimanale di manicure arriva a costare € 1.400 all’anno: il risparmio è circa la metà. Lo smalto ai piedi (circa € 470 il costo annuo di quello tradizionale) può resistere fino a un mese.

Epilazione - Per Treatwell in Italia il costo di un ciclo annuale di depilazione a cera – con appuntamenti ogni 3 settimane circa – oscilla tra € 400 e € 550. Un pacchetto di 10 sedute di epilazione laser ha un costo di circa € 500; a luce pulsata (12 sedute) un prezzo di circa € 450. Nel corso di 3 anni, si arriva a risparmiare oltre il 65%.


qdp beninformati famiglia

qdp beninformati quotidiano

qdp beninformati ecomia verde