Italiani e social media, la ricerca Blogmeter

• Facebook è il "social di cittadinanza", quello più usato dagli italiani, seguito da YouTube e Instagram. Trip Advisor e Skype sono invece "social funzionali", utilizzati saltuariamente poiché soddisfano un bisogno specifico. Le abitudini di utilizzo di queste piattaforme nel nostro Paese emergono dalla ricerca "Italiani e Social Media" condotta da Blogmeter, che ha preso in esame un campione di oltre 1.500 utenti di diversa età, sesso e area geografica.

• La principale novità della ricerca è un capitolo dedicato alle storie su Facebook e Instagram, una modalità di racconto breve e a tempo diventata sempre più popolare. Dall'analisi emerge che il 32% degli italiani preferisce guardare le storie anziché leggere un post, percentuale che nella fascia 15-24 anni sale al 52%. Oltre a Facebook e YouTube, Blogmeter include tra i "social di cittadinanza" Pinterest che conferma i propri trend di crescita in termini di diffusione.

• In questa categoria rientrano i servizi di messaggistica come WhatsApp, Messenger e Telegram, poiché vengono utilizzati più volte al giorno dagli utenti.

• La principale ragione che spinge gli italiani a utilizzare i social media, spiega la ricerca, è leggere i contenuti altrui: lo fa infatti il 43% degli intervistati (il 69% della fascia d'età 15-24 anni), mentre il 12% li utilizza con il solo scopo di scrivere post originali.

qdp beninformati famiglia

qdp beninformati quotidiano

qdp beninformati ecomia verde

qdp beninformati agevola